domenica 14 ottobre 2018

BICICLETTATA NO TANGENZIALE ULTIMANDO LE OSSERVAZIONI SULLA SUPERSTRADA (VIDEO)


 ROBECCO, No Tangenziale in biciclettata "Stiamo ultimando le osservazione"- Domenica 14 passaggio per i vari comuni attraversati progetto Anas-Una biciclettata passando per i luoghi che potrebbero scomparire se la superstrada Ozzero Magenta dovesse materializzarsi. È questo il senso nell’iniziativa in agenda oggi tra Robecco sul Naviglio, Castellazzo de’ Barzi, Cassinetta di Lugagnano, Albairate e Castelletto di Abbiategrasso, organizzata dai comitati No Tangenziale. Dalla cascina Lema di Robecco la partenza è fissata per le 9.30 circa, con possibile arrivo tra le verso le 10 a Castellazzo, all’altezza della cascina Beretta.

domenica 2 settembre 2018

Donne in Campo - Lettera al Ministro Gian Marco Centinaio - “Questa parte d’Europa è troppo bella per essere distrutta”


Gent. Ministro  Gian Marco Centinaio, sul tema del Progetto Anas Vigevano Malpensa ,
ho letto le sue  recenti dichiarazioni  su un giornale locale ,l'Informatore , sintetizzate nella frase : Indietro non si torna. Il primo desiderio è quello di poterla incontrare  sul nostro territorio che da quasi vent'anni lavora in campo agricolo per mantenere un'agricoltura  periurbana efficiente e produttiva e per sostenere un turismo di qualità. Con molta attenzione ai temi ambientali tante aziende agricole hanno avviato la conversione al biologico supportati da un Distretto di Economia solidale , altre si sono riunite in Distretti Agricoli , mettendo in campo progetti che altri settori produttivi hanno stentato ad immaginarsi .

mercoledì 13 giugno 2018

Risposta di Graziano Masperi all'amico-collega Fabrizio Provera - No alla tangenziale, SI alle soluzioni alternative


Caro Fabrizio, quando si parla di superstrada Vigevano Abbiategrasso Magenta Malpensa mi chiedo sempre una cosa. Per quale motivo tante persone così legate al loro territorio (come te!) preferiscono il cemento alle soluzioni alternative? Vero che abbiamo un sistema viabilistico indegno e che andrebbe sistemato per la sicurezza di tutti ancor prima che per le imprese. Eppure, in tutti questi anni non si è mai fatto nulla per mettere in sicurezza la SS 526. Nulla di nulla per sistemare l’intersezione tra Magenta e Robecco sul Naviglio sempre sulla statale dell’est Ticino. Strade dove i gravi incidenti non si contano, alcuni purtroppo mortali. Se aveva un senso la Boffalora Malpensa perché collega l’aeroporto all'autostrada A4 e alla ex SS 11 a Magenta

domenica 13 maggio 2018

CASTELLAZO DEI BARZI - APPROFONDIMENTO DELLO STATO DEL PROGETTO ANAS DEI NO TANGENZIALE

Castellazzo De Barzi venerdì 11 maggio 2018 dove abbiamo ritrovato dopo anni gli abitanti dell'antico borgo che è incluso nella amministrazione di Robecco. La serata, organizzata da un gruppo di residenti, ha voluto approfondire lo stato del progetto ANAS, superstrada Vigevano Malpensa, dando alle persone interessate la possibilità di mobilitarsi e di coordinarsi con il fronte No Tang. La frazione di Castellazzo verrà inglobata dal circuito della Superstrada, le campagne pagheranno un caro prezzo, alcune aziende agricole rimarranno isolate. 

lunedì 30 aprile 2018

Assemblea popolare NO Tangenziale del 20 aprile ad Abbiategrasso: Relazio


Sala stracolma di gente, alcune persone anche all’esterno ad ascoltare i numerosi interventi che sintetizzo. - Paolo Bellati del Folletto 25683 ha introdotto la serata invitando i partecipanti a fare rete e a sostenersi nelle varie battaglie territoriali . Michele Bona Sindaco di Cassinetta, ha ripercorso il cammino fin qui fatto dagli oppositori al progetto, culminato nel dicembre 2017 con la presentazione della petizione europea alla Commissione di Bruxelles. Purtroppo la delibera del CIPE del 28 febbraio ha mortificato le aspettative dei NO Tang, dando il via libera alla realizzazione di questa opera.

giovedì 12 aprile 2018

APPELLO DEI 19000 PENDOLARI STIPATI NEI TRENI : "Ma siamo davvero sicuri che non ci Tange?"


"Ma siamo sicuri davvero che non ci Tange?" Appello alla partecipazione in vista dell'assemblea del prossimo 20 aprile - “Siamo sicuri che i 270 MILIONI DI EURO preventivati (220 per la Tangenziale e 50 per il nuovo ponte sul Ticino di Vigevano) siano spesi nell’interesse di noi, 19.000 PENDOLARI, lavoratori e studenti che ogni giorno viaggiamo stipati come bestie? Per quante ore l’anno della nostra vita utilizzeremo la nuova tangenziale? E quante ore della nostra vita stiamo buttando per treni che non passano o che si rompono?

venerdì 2 marzo 2018

I COMITATI CONTINUERANNO LA BATTAGLIA CONTRO LA DEVASTAZIONE DEL TERRITORIO


Con la delibera del 28 febbraio il CIPE ha dato il via libera alla Vigevano Malpensa. Una decisione nefasta in una giornata che, dalle parti del Sì al progetto, definiscono “storica”. E una volta tanto siamo d'accordo con loro. A soli tre giorni dalle elezioni Politiche e Regionali le forze politiche di maggioranza di Regione Lombardia e del Governo Centrale, svendono il territorio per i propri interessi elettorali. Una scelta esclusivamente politica di cui prendiamo atto. Una scelta scellerata perché se e quando arriveranno a concretizzarne l'effettiva realizzazione, quell'infrastruttura modificherà per sempre la morfologia e l'aspetto di questo territorio.

giovedì 1 marzo 2018

A CHI CHIEDEVA DOPPIO BINARIO E SALVAGUARDIA DELL' AMBIENTE DANNO UN' ALTRA STRADA E LO SFREGIO DEL TERRITORIO

(dahttps://www.sempionenews.it)- Malpensa - Ennesimo sfregio al territorio - La risposta del governo ai pendolari che chiedono il doppio binario sulla Milano-Vigevano: vi diamo una strada in più! Le terre agricole del Parco Agricolo Sud Milano saranno devastate e il Parco del Ticino tagliato in due a Vigevano. Con la seduta odierna presieduta direttamente dal premier Paolo Gentiloni e che ha visto la presenza anche del Ministro Graziano Del Rio, il CIPE (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha dato il via libera alla superstrada Vigevano-Malpensa.

IL NO DEL TERRITORIO DI ANDREA DONATI - CANDIDATO CONSIGLIERE LISTA GORI PRESIDENTE

IL CIPE APPROVA LA VIGEVANO MALPENSA, IL TERRITORIO NO!
Oggi 28 febbraio 2018, il CIPE ha approvato il progetto definitivo del primo stralcio del collegamento tra la S.S. 11 "Padana Superiore" a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano. Ma anche la Variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede fino al nuovo Ponte sul Fiume Ticino di Vigevano.
Questo non posso che definirlo una grave errore, una mancanza esplicita di conoscenza del nostro territorio e delle sue reali esigenze.

DOPO IL CIPE IL "NO" LA POLITICA DICE NO "NON TUTTO E' PERDUTO"


(da https://www.ticinonotizie.it ) -Vigevano/Malpensa: la parola a quelli ‘Quelli del NO’ - De Rosa (5 Stelle), Balotta (Liberi e Uguali), Donati dei 'dem' che sconfessa Gentiloni e Delrio - ABBIATEGRASSO –  Il via libera dal CIPE alla Vigevano/Malpensa arrivato a pochi giorni dal voto ha provocato comprensibilmente notevoli fibrillazioni politiche. Se ‘Quelli del SI” esultano come abbiamo pubblicato negli altri articoli che trovate su Ticino Notizie dedicate all’argomento, ‘Quelli del NO’ sono già sulle barricate e non perdono la speranza di bloccare l’opera considerata una vera e propria “condanna per il territorio”.

CIPE APPROVA 1° STRALCIO DELLA VIGEVANO MALPENSA


(da http://www.vigevano24.it  28/02/18)- Vigevano-Malpensa, ecco il progetto approvato e i fondi (220 milioni di euro). Sono appena stati diffusi i particolari sul via libera al progetto della strada per Malpensa, sancito questa mattina dal Cipe. Si tratta del progetto definitivo del primo stralcio del collegamento tra la S.S. 11 “Padana Superiore” a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano. Il piano  riguarda il collegamento tra la S.S. 11 “Padana Superiore” a Magenta

venerdì 23 febbraio 2018

Sinistra Italiana emette comunicato stampa sulla Superstrada Vigevano/Malpensa

COMUNICATO STAMPA - La settimana scorsa anche Giorgio Gori, che ha fatto tappa ad Abbiategrasso, si è finalmente ricordato che sull'est Ticino incombe l'assurdo e mastodontico progetto della superstrada da Vigevano a Malpensa. Il fatto che abbia detto che va rivisto è sicuramente una buona notizia. Ormai sembra essere rimasto il solo Massimo Garavaglia ad avere questo chiodo fisso della superstrada così come disegnata da Anas, con un progetto vecchio di 20 anni che non ha più alcuna ragion d'essere.

giovedì 1 febbraio 2018

NO TANGENZIALE SCRIVE AL MINISTRO DELL' AMBIENTE G.L. GALLETTI IN CONVOCAZIONE PRESSO LA COMMISSIONE UE

Buongiorno signor Ministro Galletti, abbiamo appreso della Sua convocazione in Commissione UE per riferire sulle misure da adottare urgentemente per riportare la qualità dell’aria entro i valori stabiliti dalle norme comunitarie . Ci permettiamo di cogliere l’occasione per richiamare la Sua attenzione sul progetto ANAS denominato “Collegamento tra la S.S.11 Padana superiore a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano – variante di Abbiategrasso sulla s.s.494 e adeguamento in sede del tratto Abbiategrasso Vigevano – 1. Stralcio funzionale”  al cui progetto in fase di iter procedurale il Suo Ministero aveva dato parere favorevole, tuttora valido.